ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A maggio l'inflazione al 3,3% in Gran Bretagna

Lettura in corso:

A maggio l'inflazione al 3,3% in Gran Bretagna

Dimensioni di testo Aa Aa

Balzo dello 0,6% a maggio del costo della vita per i cittadini di sua maestà britannica. Su base tendenziale annua l’inflazione in Gran Bretagna è salita al 3,3%: è il livello piu’ alto mai registrato da 16 anni. Una crescita maggiore del previsto dovuta in gran parte all’aumento dei prodotti petroliferi.

Secondo il ministro delle Finanze britannico Alistair Darling cio’ che conta è fare in modo che i prezzi scendano: è l’obiettivo della nostra azione di concerto con gli altri stati.

Un contesto difficile nel quale s’inserisce l’aumento dei prezzi dei generi alimentari. Una tendenza con pesanti riflessi sull’inflazione al punto che secondo il governatore della Bank of England Mervyn King potrebbe superare il 4% a fine 2008 in Gran Bretagna.

Secondo questo professore alla London School of Economics l’unico modo per far scendere l’inflazione la si ottiene con l’aumento del costo del denaro con tutte le conseguenze che ne derivano a cominciare dalla crescita dei disoccupati.

Uno scenario venato da pessimismo come sanno bene gli automobilisti: fare il pieno di benzina diventa sempre piu’ caro