ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Matrimoni gay, la California scopre il nuovo business

Lettura in corso:

Matrimoni gay, la California scopre il nuovo business

Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo diritti civili, ma anche business. In California, dopo la riforma della legislazione che permette le nozze tra persone dello stesso sesso anche se residenti in un altro stato, fioriscono le iniziative. Secondo uno studio dell’Università di Los Angeles, l’indotto avrebbe già creato 2.100 nuovi posti di lavoro, muovendo qualcosa come poco meno di settecento milioni di dollari.

Un potenziale economico che non è sfuggito agli investitori, come spiega Tony Moraga, dell’associazione Golden Gate Business.

“Gli operatori economici hanno capito di avere davanti un mercato immenso, e che grazie ai matrimoni omosessuali può rendere bene. Poi questa sarà l’estate dell’amore…”

La svolta, in California, era arrivata il 16 maggio scorso, quando la Corte Suprema dello stato ha annullato il divieto dei matrimoni tra persone dello stesso sesso.

Secondo una indagine, oltre 50.000 delle 102.000 coppie omosessuali californiane hanno in programma di sposarsi entro tre anni.