ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

De Hoop Scheffer: "No a interferenze esterne su adesione Ucraina a Nato"

Lettura in corso:

De Hoop Scheffer: "No a interferenze esterne su adesione Ucraina a Nato"

Dimensioni di testo Aa Aa

Se l’Ucraina vuole aderire alla Nato, la decisione spetta ai membri dell’alleanza. Nessun paese terzo ha il diritto di interferire.

La Russia non viene mai nominata ma è lei la destinataria del messaggio lanciato dal segretario generale della Nato, in visita a Kiev. Jaap de Hoop Scheffer ha rassicurato l’Ucraina che forse già a dicembre potrà sottoscrivere il cosidetto piano d’azione, primo passo verso la vera e propria adesione. “Questo non significa – ha precisato – che chiederemo all’Ucraina di ospitare basi Nato sul suo territorio e nei suoi porti e non significa nemeno che i soldati ucraini saranno obbligati a prendere parte alle operazioni militari Nato. Questi sono timori ingiustificati”.

E’ dal 2004 che la dirigenza ucraina è determinata a portare il paese nell’Alleanza atlantica. Un punto su cui la popolazione è invece divisa, come dimostrano le opposte manifestazioni che si sono svolte a Kiev, in occasione della visita di Scheffer.

L’allargamento della Nato a est non piace affatto a Mosca, che nei giorni scorsi ha minacciato di porre fine a una partnership concordata con Kiev nel 1997 e di inasprire le restrizioni al rilascio dei permessi di viaggio, se l’Ucraina non dovesse desistere dalle sue ambizioni.