ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vittoria di misura di Gordon Brown su una proposta anti-terrorismo, la battaglia non è finita

Lettura in corso:

Vittoria di misura di Gordon Brown su una proposta anti-terrorismo, la battaglia non è finita

Dimensioni di testo Aa Aa

Il testo che mira a estendere il periodo di detenzione senza capo di imputazione di presunti terroristi in Gran Bretagna è passato alla camera dei deputati grazie a 9 voti di scarto. Una quarantina di laburisti hanno votato contro. A salvare il premier impopolare alcuni deputati unionisti nord-irlandesi. “Vi hanno comprati” ha gridato l’opposizione.

“Intendo precisare che la decisione che abbiamo preso è basata semplicemente su una valutazione: si tratta di ciò che serve a garantire la sicurezza nazionale del Regno Unito”, ha detto il deputato unionista Sammy Wilson.

Il progetto di legge passa ora all’esame della camera dei Lord, dove le reticenze sono ancora più forti. Il governo mira a estendere da 28 a 42 giorni la durata massima della carcerazione cautelare “in caso di minaccia eccezionale e grave”. Chi viene liberato perché non accusato ha diritto a un risarcimento.

La legge in vigore è già una delle più restrittive. Nel 2005 dopo gli attentati di luglio a Londra, ci fu il tentativo, poi fallito, di Tony Blair di portare il limite della detenzione preventiva a 90 giorni.