ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un rapporto top secret dimenticato sul treno. Bufera sull'intelligence britannica

Lettura in corso:

Un rapporto top secret dimenticato sul treno. Bufera sull'intelligence britannica

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ di nuovo bufera sui funzionari degli apparati statali britannici, dopo che un dirigente dei servizi segreti ha dimenticato su un treno un rapporto top secret sulla rete terroristica al-Qaida. Il documento è indirizzato ai vertici governativi di Usa, Gran Bretagna, Australia e Canada, e classificato col massimo livello di segretezza.

“Abbiamo un governo che sembra incapace di tenere un segreto”, dice David Davis, ministro dell’Interno ombra. “Questo è davvero un problema molto serio. Alla fine, si può garantire protezione al paese solo se si è capaci di compiere diligentemente le cose concrete”.

Il rapporto era stato ritrovato a bordo di un treno locale, partito dalla stazione di Waterloo e diretto nel Surrey. In sette pagine il documento conterrebbe una sintesi delle più recenti informazioni sulla struttura di al-Qaida.

La Gran Bretagna ha già registrato altre falle nel sistema di gestione dei dati sensibili. A gennaio il furto di un computer del ministero della Difesa svelò le generalità di 600.000 reclute potenziali, mentre in precedenza furono smarriti i record di 25 milioni di contribuenti.