ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Parigi la Conferenza dei Donatori per l'Afghanistan. Karzai chiede 50 miliardi di dollari

Lettura in corso:

A Parigi la Conferenza dei Donatori per l'Afghanistan. Karzai chiede 50 miliardi di dollari

Dimensioni di testo Aa Aa

Cinquanta miliardi di dollari in cinque anni. E’ la richiesta con cui il presidente Amid Karzai è giunto a Parigi per la Conferenza internazionale dei donatori per l’Afghanistan. Ai lavori sono presenti, oltre al segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon, anche il segretario di stato Usa Condoleezza Rice e i ministri degli esteri di numerosi stati. La Conferenza ha al centro i temi legati alla ricostruzione del paese, lacerato da più di trenta anni di guerra e segnato da una povertà che investe più della metà della popolazione.

Tuttavia è anche l’occasione per trarre un bilancio dei primi sei anni di intervento militare guidato dagli Stati Uniti; un intervento che se ha spodestato il regime taleban, non ha risolto le contraddizioni di fondo del paese asiatico, dove l’intera attività statale dipende per il 90 per cento dagli aiuti esteri. Solo il 40 per cento delle scuole del paese ha una sede stabile, e, nonostante l’ottanta per cento della forza lavoro sia impegnata in agricoltura, sette afghani su dieci hanno problemi di approvvigionamento alimentare.