ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Petrolio, produzione mondiale scende per la prima volta dal 2002

Lettura in corso:

Petrolio, produzione mondiale scende per la prima volta dal 2002

Dimensioni di testo Aa Aa

La produzione mondiale di petrolio è calata nel 2007 per la prima volta in cinque anni, a fronte di un aumento dei consumi.

Nel suo rapporto annuale, il gruppo energetico BP sostiene che le riserve attuali basteranno a sostenere la domanda di petrolio per più di 40 anni. Ma instabilità politica e regimi protezionistici ostacolano lo sfruttamento di giacimenti in diverse aree del pianeta.

Le scorte mondiali sono diminuite dello 0,2% a mille 240 miliardi di barili. Lo stesso calo è stato segnato dalla produzione, scesa a 81,5 miliardi di barili al giorno, mentre i consumi sono saliti di poco più dell’1% a 85,2 miliardi di barili.

Oltre al consumo di petrolio, nel 2007 sono cresciuti anche quello di gas naturale e soprattutto quello di carbone, che ha fatto un balzo del 4,5% confermandosi per il quinto anno di fila tra i combustibili più sfruttati al mondo.

La Cina è il paese che più degli altri ha sostenuto la crescita dei consumi mondiali di energia. Consumi a cui i paesi dell’area Asia-pacifico concorrono per i due terzi del totale.