ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, inflazione sale a maggio ai massimi degli ultimi 17 anni

Lettura in corso:

Francia, inflazione sale a maggio ai massimi degli ultimi 17 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’inflazione in Francia sale ai massimi degli ultimi 17 anni: 3,3% su base annuale nel mese di maggio. Un record che non si toccava dall’estate del 1991, dovuto principalmente ai rincari del cibo e dei carburanti.

Rispetto a un anno fa, i prodotti freschi come frutta e verdura sono aumentati del 4%. “Non abbiamo scelta, siamo costretti a comprare in promozione, solo prodotti di stagione che si trovano al mercato. Cerchiamo di abituarci, di adeguare le nostre abitudini alimentari”.

Il grafico mostra l’andamento dei prezzi al consumo nei primi cinque mesi del 2008. Invariati al 2,8% tra gennaio e febbraio, hanno subito un primo consistente rialzo a marzo, 3,2%, sono scesi al 3% di aprile e sono quindi tornati a salire il mese successivo al 3,3%.

Per le associazioni dei consumatori, si tratta di un fenomeno preoccupante. “E’ un evento storico che segnala il ritorno della grande inflazione consumistica e che è particolarmente problematico perché riguarda spese che toccano tutti: dalla casa al carburante agli alimentari”.

L’aumento dell’inflazione in Francia conferma i timori della Banca centrale europea, che ha recentemente annunciato l’intenzione di alzare i tassi di interesse, per contenere la spirale dei prezzi al consumo ed eventuali ripercussioni sui salari. E rappresenta un problema non secondario anche per il presidente francese Nicolas Sarkozy, entrato all’Eliseo un anno fa con la promessa di rafforzare il potere di acquisito dei consumatori, ora costretti a fare i conti con una spesa ben più cara.