ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caro-carburante: in Spagna si lavora ininterrottamente a un accordo

Lettura in corso:

Caro-carburante: in Spagna si lavora ininterrottamente a un accordo

Dimensioni di testo Aa Aa

Rincalzati anche dalla Commissione Europea, continuano i negoziati tra le organizzazioni dei trasportatori e il governo spagnolo sul caro-carburante. Dopo che l’accordo raggiunto martedì’ sera tra il ministro dei trasporti Magdalena Alvarez e i sindacati che non partecipano allo sciopero non aveva sbloccato la situazione e le strade intorno a Madrid. “Non siamo d’accordo perché non siamo rappresentati – spiega infatti un camionista – per quanto ci riguarda continueremo a scioperare”.

Intanto, sia in Spagna che in Portogallo, gli scioperi contro i rincari del gasolio hanno fatto due vittime. Un autotrasportatore portoghese è stato travolto ad Alcanena, a nord di Lisbona, mentre tentava di fermare un tir. E un camionista spagnolo ha perso anch’egli la vita investito da un furgone nei pressi dei mercati generali di Granada.

Le proteste fanno intanto sentire i primi effetti: in Portogallo le stazioni di servizio cominciano ad essere a corto di carburante perché non rifornite da più’ di due giorni.

In Spagna le ripercussioni stanno invece colpendo il settore orto-frutticolo. Gli agricoltori denunciano infatti l’impossibilità a portare frutta e verdura sui mercati per la mancanza di mezzi, dovendola cosi’ stipare nei magazzini. E non sono l’eccezione. Anche litri e litri di latte vengono buttati perché non trasportati.