ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Reazioni ottimistiche all'appello di Chavez indirizzato alle Farc


mondo

Reazioni ottimistiche all'appello di Chavez indirizzato alle Farc

L’appello di Hugo Chavez ai guerriglieri delle Farc ha suscitato grandi speranze. Il presidente venezuelano ha chiesto alle Forze armate rivoluzionarie colombiane di rilasciare tutti gli ostaggi affermando anche che una guerriglia non ha più senso nell’America latina di oggi.

Così il marito di Ingrid Betancourt, la più nota dei prigionieri: “Penso che Chavez abbia un atteggiamento positivo – dice Juan Carlos Lecompte -. Manda un messaggio ai guerriglieri ora che hanno un nuovo leader, Alfonso Cano, e spero che la guerriglia accolga e concretizzi il messaggio di Chavez. La liberazione degli ostaggi è urgente”.

Arrivato a capo del gruppo combattente marxista dopo la morte dell’anziano Manuel Marulanda, Alfonso Cano è visto come un leader più incline al negoziato.

Finora le Farc hanno proposto lo scambio di una quarantina di persone definite da loro “prigionieri politici” con 500 guerriglieri incarcerati.

Le stime sul numero totale degli ostaggi nelle mani dei guerriglieri variano dalle centinaia alle migliaia.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Recuperati i superstiti della miniera ucraina. Ancora 13 dispersi