ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oltre 48 ore settimanali di lavoro, i 27 raggiungono l'accordo per allungare l'orario

Lettura in corso:

Oltre 48 ore settimanali di lavoro, i 27 raggiungono l'accordo per allungare l'orario

Dimensioni di testo Aa Aa

Per gli europei si profila una settimana lavorativa di oltre 48 ore. Dopo una lunga trattativa i 27 Paesi membri dell’Unione Europea hanno approvato a maggioranza qualificata le modifiche alla direttiva sull’orario di lavoro.

Modifiche bloccate da anni e che ora passano all’esame dell’europarlamento che potrebbe bocciarle.

Prevedono di portare da 48 a 60- 65 le ore di lavoro settimanali, se c‘è accordo tra dipendente e datore di lavoro. Contrari Spagna, Belgio, Grecia, Ungheria e Cipro che si sono astenuti.

Secondo la Spagna la riforma è un “passo indietro sociale”. La norma riguarderebbe contratti di oltre dieci settimane.

L’altro punto dell’accordo è l’orario di lavoro delle guardie mediche. Il testo introduce la definizione di “periodo di guardia inattivo”, da non calcolare più come orario di lavoro.

Due sentenze della Corte di Giustizia europea, non rispettate dalla maggior parte dei Paesi, avevano stabilito che il periodo di tempo delle guardie mediche deve essere integralmente contabilizzato come tempo di lavoro.