ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue: appoggio incondizionato di Berlino alla presidenza francese

Lettura in corso:

Ue: appoggio incondizionato di Berlino alla presidenza francese

Dimensioni di testo Aa Aa

Cambiamento climatico, energia e difesa europea, i temi sul tavolo del summit informale franco-tedesco. Nicolas Sarkozy a Angela Merkel si sono ritrovati in Baviera per discutere i punti caldi che animeranno la prossima presidenza europea a guida francese. Il cancelliere tedesco, rinnovando il patto che fa di Francia e Germania la locomotiva d’Europa, ha annunciato il pieno appoggio a Parigi durante la sua presidenza.

L’ombra del no irlandese al referendum sul trattato di Lisbona ha fatto capolino anche in Baviera. “L’eventualità di un no irlandese – ha commentato il presidente francese – non sarà solamente un problema della presidenza francese ma sarà un problema di tutta l’Europa. Spetta agli irlandesi esprimersi. Con la signora Merkel abbiamo deciso che quale che sia l’esito del referendum, ragiremo in modo congiunto”.

Nel corso del consiglio dei ministri congiunto, Parigi e Berlino si sono pronunciate contro la regolarizzazione in massa dei clandestini. Sotto la sua presidenza, la Francia vorrebbe riuscire a far adottare ai 27 un patto europeo per l’immigrazione per fissare le regole comuni.