ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Recuperati i superstiti della miniera ucraina. Ancora 13 dispersi

Lettura in corso:

Recuperati i superstiti della miniera ucraina. Ancora 13 dispersi

Recuperati i superstiti della miniera ucraina. Ancora 13 dispersi
Dimensioni di testo Aa Aa

Stanno lentamente tornando in superficie i 21 minatori ucraini ritrovati ancora in vita dopo una esplosione nelle gallerie di una miniera di carbone. L’incidente ha causato almeno un morto, mentre 13 minatori risultano dispersi. Altri due, non lontano dalla zona dell’esplosione, sono rimasti miracolosamente illesi.

Lo scoppio è avvenuto in uno dei distretti minerari più importanti del paese, nella regione di Donetsk, frequentemente teatro di catastrofi del genere. L’anno scorso sono morti 106 minatori in due settimane, e altri undici solo il mese scorso.

Tensione e rabbia tra i familiari delle vittime, che ora denunciano lo scarso rispetto delle norme di sicurezza. “Mio marito aveva chiamato il capo per dirgli che non si poteva lavorare, e lui gli ha detto di andare avanti”, grida una donna.

Secondo i responsabili locali lo scoppio sarebbe dovuto a una accumulazione di gas nelle gallerie, scoperto però troppo tardi. La miniera dell’incidente era stata chiusa, assieme ad altre 22, per la mancanza dei requisiti minimi di sicurezza. Erano stati ammessi solo lavori di manutenzione.