ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: a sorpresa in crescita i disoccupati a maggio

Lettura in corso:

Usa: a sorpresa in crescita i disoccupati a maggio

 Usa: a sorpresa in crescita i disoccupati a maggio
Dimensioni di testo Aa Aa

A sorpresa il numero degli iscritti alle liste di disoccupazione negli Stati Uniti è balzato a maggio al 5,5% della popolazione attiva superando nettamente la previsione degli analisti limitata al 5,1%. In compenso, secondo le cifre rese note dal ministero del Lavoro, a maggio il numero dei posti di lavoro persi sono stati pari a 49 mila unità contro una previsione di 60 mila.

L’andamento della situazione occupazioanle negli Stati Uniti non segue una strategia precisa: a gennaio il tasso di disoccupazione era pari al 4,9% passando attraverso il 5,1% contabilizzato a marzo fino all’attuale 5,5%che resta il livello piu’ alto mai registrato dal 2004. Una situazione che preoccupa il congresso degli Stati Uniti: dall’inizio dell’anno sono andati persi oltre trecento mila prosti di lavoro. Una perdita che non tocca solo il settore dell’immobiliare, la cui crisi è lungi dall’essere risolta, ma anche la grande distribuzione e i servizi.

Con una crescita dei consumi delle famiglie, vera e propria cartina di tornasole dell’economia, limitata allo 0,9% durante il mese di maggioè difficile che la Federal Reserve cambi politica monetaria. Con il costo del denaro al 2% per Ben Bernanke tutto è stato fatto per sostenere il dollaro anche se il cambio con l’euro resta sempre molto alto.