ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: vento di crisi nell'Akp dopo la decisione del Tribunale costituzionale

Lettura in corso:

Turchia: vento di crisi nell'Akp dopo la decisione del Tribunale costituzionale

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è inquietudine all’interno dell’Akp, il partito del premier turco Recep Tayyip Erdogan. Una riunione di emergenza è stata infatti convocata per il pomeriggio. All’ordine del giorno le strategie da adottare dopo l’annullamento della legge sul velo che consentiva alle donne di accedere alle università a capo coperto.

“Prendendo questa decisione – ha sentenziato il professore dell’Università di Ankara Baskin Oran – la Corte costituzionale ha dichiaratamente determinato la crisi dell’Akp legandola alla questione del velo”.

Le indiscrezioni parlano già di un possibile ricorso al popolo o con un referendum o con elezioni anticipate. E le reazioni, soprattutto all’interno degli atenei, non si sono fatte attendere.

“Penso che questo non sia giusto – dice una studentessa – mi aspetto lo stesso rispetto per il mio velo come per gli altri abiti o per la stessa libertà di pensiero. E la libertà non puo’ essere bandita proprio nelle università”.

Nonostate le proteste, i giudici della Consulta turca hanno stabilito che liberalizzando l’uso del velo islamico negli atenei come voluto dall’Akp, si sarebbe violato il principio base della laicità della Repubblica turca.