ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Baule: seconda giornata per la conferenza internazionale

Lettura in corso:

La Baule: seconda giornata per la conferenza internazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla Baule, cittadina francese sulle rive dell’Atlantico, proseguono gli incontri della conferenza internazionale per gli investimenti.

Oggi attraversare l’Oceano non è mai stato cosi semplice; le occasione da cogliere non mancano, dice il governatore del Texas Rick Perry, l’importante è incrementare la cooperazione specie a livello tecnologico

“Credo sia importante, dice il governatore, per noi mantenere i rapporti stretti. Sono convinto che piu’ si fanno affari, la relazione tra le parti è destinata a migliorare , piu’ c‘è fiducia meglio è”

La competitività è importante specie in ambito delle telecomunicazioni come sottolinea il numero uno di British Telecom Services François Barrault

“E’ negli Stati Uniti che si gioca la nostra strategia: abbiamo già acquistato quattro società, il dollaro è debole e la mano d’opera qualificata e a buon mercato. A mio parere è meglio investire negli Stati Uniti che in India”

Sul mercato la competitività regna sovrana anche se non mancano le differenze tra gli attori economici come sottolinea il ministro dell’economia ungherese Gordon Bajnai

“E’ normale la battaglia per la conquista di nuovi mercati, ma credo che la conoscenza reciproca sia necessaria per la promozione di un investimento in terra straniera: l’importante sono i punti di contatto”.

Come dire che sulle due sponde dell’Atlantico cio’ che conta è la condivisione dei valori