ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama festeggia, Hillary promette il suo appoggio

Lettura in corso:

Obama festeggia, Hillary promette il suo appoggio

Dimensioni di testo Aa Aa

All’indomani della vittoria alle primarie democratiche Barack Obama fa un altro passo verso la Casa Bianca. A spingerlo la pioggia di reazioni e di commenti appassionati giunti da ogni parte: dal campo democratico – come era logico attendersi – ma anche da quello conservatore. Congratulazioni e auguri sono arrivati anche da Condoleezza Rice.

E un passo verso Obama lo annuncia lo staff di Hillary Clinton. “La senatrice”, è scritto in un comunicato, “venerdì darà il suo appoggio a Obama”.

Ancora non si sa se sarà un appoggio da candidata alla vicepresidenza in un “dream ticket”, come spiega Peter Fenn, analista del partito democratico. “Questa soluzione sarebbe la migliore” dice Fenn. “Lei pesca tra i lavoratori, tra gli anziani, tra le donne deluse per non aver conquistato la nomination, tra gli ispanici… In altre parole, questo sarebbe il ticket più forte per i democratici a novembre”.

Ma i cinque mesi appena trascorsi della campagna per le primarie dinostra che niente si può dare per scontato. Per la scelta ufficiale del candidato vicepresidente, Barack ha istituito una commissione di tre saggi, incaricati di sottoporgli una rosa di nomi. Chissà se ci sarà anche quello di Hillary.