ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli elettori democratici divisi sul futuro di Hillary Clinton

Lettura in corso:

Gli elettori democratici divisi sul futuro di Hillary Clinton

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama ha di evitare tentato che la sua campagna fosse monopolizzata dalla questione razziale. Se è già certo che passerà alla storia, tuttavia, lo deve al fatto di essere il primo nero arrivato sulla soglia della Casa Bianca: “E’ un fatto storico. Il primo uomo di colore che ottiene la nomination per la presidenza. Penso che sia un ottimo candidato – dice Shemmar Frazier, un elettore nero -. Ha carisma, molta passione. E’ qualcuno di nuovo, una ventata d’aria fresca per il Paese”.

A dividere i democratici sono i desideri sul futuro di Hillary Clinton. L’ex first lady riuscirà a presentarsi al fianco di Barack Obama come candidata vicepresidente?

“La gente vuole il cambiamento e se Clinton fosse designata per la vice-presidenza potrebbe ottenere un vasto appoggio – sostiene il newyorchese Nisar Hamad -. Molte persone qui hanno votato per Clinton alle primarie e penso che una sua candidatura renderebbe il partito molto forte”.

“Penso che a questo punto Obama dovrebbe concentrarsi sulla sua campagna contro McCain e certo prendere Hillary in considerazione ma anche esaminare tutte le altre opzioni”, dice invece un’altra residente di New York, Pauline Shiu.

Circa 36 milioni di democratici hanno partecipato alle primarie. Il principale obiettivo del partito è ora quello di non lasciare che gli antagonismi ne spingano alcuni a preferire McCain.