ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2008 contro la prostituzione: il parlamento per la sensibilizzazione

Lettura in corso:

Euro 2008 contro la prostituzione: il parlamento per la sensibilizzazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Cartellino rosso contro la prostituzione forzata. In occasione di Euro 2008, il parlamento europeo sostiene la campagna di sensibilizzazione per combattere la tratta degli esseri umani.

L’evento sportivo che si svolgerà in Svizzera e Austria vede forze dell’ordine e ONG impegnate su due fronti: la polizia aumenterà i controlli e le ONG lavoreranno sul fronte della prevenzione e della sensibilizzazione.

La commissione parlamentare per i diritti delle donne e l’uguaglianza sostiene la campagna. “L’iniziativa ci è stata suggerita dalle ONG tedesche che ci hanno segnalato che si prepara un trasporto organizzato per far arrivare delle giovani in occasione dell’evento”.

Una forte campagna di sensibilizzazione aveva caratterizzato i mondiali di calcio del 2006, svoltisi in Germania. Due anni fa, il Consiglio d’Europa aveva stimato che tra le 40 mila e 60 mila donne dell’Europa dell’Est rischiavano di essere costrette a prostituirsi.

Per l’occasione Berlino aveva creato apposite case chiuse e si era lanciata in una forte campagna di sensibilizzazione. Un esame fatto a mondiali finiti ha dimostrato che il temuto aumento della tratta di esseri umani finalizzata allo sfruttamento sessuale non si era verificato.