ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Premio Kassir a una giornalista palestinese

Lettura in corso:

Premio Kassir a una giornalista palestinese

Dimensioni di testo Aa Aa

La terza edizione del premio Samir Kassir per la libertà di stampa ha incoronato Nayla Khalil, una giornalista palestinese di 30 anni, per il suo servizio dal titolo “Arresti politici, regolamento di conti tra Fatah e Hamas, pubblicato su Internet il 14 marzo.

Il premio è stato consegnato dalla vedova di Samir Kassir, il giornalista franco-libanese ucciso in un attentato a Beirut tre anni fa, e dal capo della delegazione della Commissione europea.

Il premio, istituito dalla Commissione e dalla Fondazione Samir Kassir nell’ottobre del 2005, premia il miglior reportage sullo stato di diritto e la libertà di stampa in uno dei nove paesi della riva meridionale del Mediterraneo.

Samir Kassir, cofondatore della sinistra democratica, partito d’opposizione, aveva ispirato la rivolta popolare e le manifestazioni antisiriane del marzo del 2005, che accelerarono il ritiro siriano dal Libano.