ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tensione in Tailandia. L'esercito pronto a reprimere le proteste

Lettura in corso:

Tensione in Tailandia. L'esercito pronto a reprimere le proteste

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo tailandese minaccia di far intervenire l’esercito contro i manifestanti che da una settimana bloccano il ponte Makawan Rangsan nel centro di Bangkok. Il movimento vuole ottenere le dimissioni dell’esecutivo, ma in un intervento televisivo, ieri, il premier Samak Sundaravej ha mostrato tutta la propria determinazione:

“Non cederò. Vi esorto a sgomberare i blocchi. Il governo rappresenta la legge. La polizia e l’esercito la faranno rispettare”.

Il primo ministro, salito al potere dopo la vittoria alle elezioni del dicembre scorso, ha accusato l’opposizione del partito dell’Alleanza popolare di voler destabilizzare il paese.

Le voci di un colpo di stato in preparazione negli ambienti militari sono state tuttavia smentite.