ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi accoglie con calore il neo-premier Putin nella speranza di saldare i legami tra Russia e UE

Lettura in corso:

Parigi accoglie con calore il neo-premier Putin nella speranza di saldare i legami tra Russia e UE

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia spera di concludere il nuovo accordo di partenariato strategico tra la Russia e l’Unione Europea durante il suo semestre di presidenza che comincia fra poco più di un mese. Lo ha detto capo del governo di Parigi ricevendo l’ex presidente russo Vladimir Putin nella sua prima visita ufficiale all’estero da quando è diventato primo ministro.

Oltre che di politica e di economia si è parlato anche di diritti civili, temi non slegati secondo Putin: “Le proteste sulle carenze nei diritti umani in Russia sono fortemente esagerate. E di solito è un modo per fare pressione sulla Russia per raggiungere fini che non hanno nulla a che vedere con i diritti umani”.

“Non diamo lezioni a nessuno perché non partiamo dallo stesso punto – ha detto il premier francese François Fillon -, non abbiamo la stessa storia e ciascuno si comporta secondo la sua storia e la sua cultura. Ciò che è importante è che si sia in una dinamica di progresso e ci sembra che sia questo il caso”.

Il governo francese ha comunque consegnato a Putin una lettera di Reporter senza Frontiere sulla libertà d’espressione mentre l’organizzazione Amnesty International è tornata a denunciare la persistenza di violazioni dei diritti dell’uomo in Russia, chiedendo al nuovo presidente Medvedev di mantenere le promesse di cambiamento.