ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mondo del cinema piange la scomparsa di Pollack

Lettura in corso:

Il mondo del cinema piange la scomparsa di Pollack

Dimensioni di testo Aa Aa

Con la morte di Sydney Pollack, il cinema perde un suo grande protagonista. Il regista, attore, produttore statunitense si è spento nella sua casa di Los Angeles. Aveva 73 anni. Da tempo era malato di cancro. A iniziare da uno degli ultimi successi, “Michael Clayton”, dove recita al fianco di George Clooney, Pollack è stato un personaggio poliedrico. Lo si ricorda per capolavori da Oscar, a partire da “Tootsie”, con Dustin Hoffman, “I Tre Giorni del Condor”. E, soprattutto, per “La Mia Africa”, con Maryl Streep e Robert Redford, uno degli attori con cui ha lavorato di più.

Pollack amava stare sia davanti che dietro la telecamera. In una carriera lunga quasi mezzo secolo, ha attraversato generi – dal thriller alla commedia romantica, passando dal piccolo al grande schermo. Ha diretto più di venti film e recitato in oltre trenta.