ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Smacco per Timoshenko: a Kiev confermato il sindaco da lei combattuto

Lettura in corso:

Smacco per Timoshenko: a Kiev confermato il sindaco da lei combattuto

Dimensioni di testo Aa Aa

Le elezioni a Kiev terreno di prova per una sfida a livello nazionale. Il voto municipale anticipato, fortemente voluto dal Premier ucraino Yulia Timoshenko, si è trasformato per lei in una sconfitta. Leonid Tchernovetsky, sindaco uscente, viene riconfermato con il 32% delle preferenze, stando agli exit poll. Timoshenko lo aveva accusato di corruzione e aveva speso tutta la campagna elettorale contro di lui.

Alexandre Tourchinov, il candidato sostenuto dalla paladina della rivoluzione arancione, si è invece piazzato secondo. Davanti ad un neofita della politica: l’ex campione del mondo di boxe Vitali Klichko.

I residenti della capitale hanno trovato nelle urne una scheda-lenzuolo lunga oltre un metro e hanno scelto fra più di 60 candidati.

Per Timoshenko aver perso Kiev, comune strategico, non è un buon segno in vista delle Presidenziali. Fra meno di un anno e mezzo si voterà per la successione a Viktor Yushenko.