ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il processo Siemens

Lettura in corso:

Al via il processo Siemens

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via al tribunale di Monaco di Baviera, nella Germania meridionale, della prima udienza dello scandalo Siemens. Sul banco degli imputatiè una sola persona accusata di 58 reati, tutti riconducibili ai versamenti di tangenti per un totale complessivo di circa un miliardo e trecento milioni di euro. L’esistenza della doppia contabilità è già stata riconosciuto da Siemens che è gia stata condannata a pagare una maxi multa.

“Il messaggio che questo processo vuole trasmettere è chiaro, dice il pubblico ministero, in Germania corrotti e corruttori vengono scoperti e puniti. Secondo la convenzione internazionale contro la corruzione si tratta di veri e propri crimini. Oggi nessuno puo’ dirsi al riparo facendo finta di non sapere che non conosceva l’esistenza di fondi neri”

Uno scandalo cui è sfuggito l’ex numero uno del gigante tedesco dell’elettronica. A inizio mese infatti il giudice istruttore era stato costretto a rinunciare alla citazione di Heinrich von Pierer per mancanza di prove sufficienti. Ques’ultimo, durante il periodo in cui era stato al vertice di Siemens, dal 2005 al 2007, ha dichiarato di non aver mai saputo dell’esistenza di fondi neri nell’ambito del gruppo.