ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E' morto il capo della guerriglia marxista colombiana Manuel Marulanda

Lettura in corso:

E' morto il capo della guerriglia marxista colombiana Manuel Marulanda

Dimensioni di testo Aa Aa

Manuel Marulanda, comandante delle Farc, la principale guerriglia marxista colombiana, è morto. Lo ha fatto sapere il governo di Bogotà. Un comunicato diffuso dal ministero della Difesa ha confermato la notizia anticipata dal titolare del dicastero in un’intervista a un settimanale. Due le ipotesi del governo sulla morte di Marulanda: l’uccisione durante un bombardamento aereo o una crisi cardiaca.

Marulanda, quasi ottantenne, aveva fondato le Farc negli anni Sessanta. Il futuro leader guerrigliero ha combattuto nella guerra civile degli anni Cinquanta sostenendo il Partito liberale, prima di aderire al Partito comunista colombiano.

Da oltre 40 anni impegnati in una sanguinosa guerra contro l’esercito e la guerriglia di destra, le Farc stanno vivendo un momento di grande difficoltà, con migliaia di militanti che abbandonano le armi.

Il presidente colombiano Alvaro Uribe ha detto che alcuni capi delle Farc sono disposti a lasciare la guerriglia e a rilasciare gli ostaggi, inclusa Ingrid Betancourt, se il governo garantirà loro la libertà.

Ai primi di maggio, Raul Reyes, numero due dell’organizzazione, era stato ucciso nel corso di un raid aereo dell’esercito.