ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina-Russia: l'intesa energetica

Lettura in corso:

Cina-Russia: l'intesa energetica

Dimensioni di testo Aa Aa

Il neopresidente russo Dmitri Medvedev è a Pechino per una visita ufficiale di due giorni che ha già portato i primi frutti. Medvedev e il suo omologo cinese Hu Jintao hanno firmato un accordo per l’equivalente di circa 640 milioni di euro. Si tratta dell’ampliamento in Cina di un impianto per l’arricchimento dell’uranio e della fornitura di combustibile per le centrali atomiche cinesi.

Mosca e Pechino sarebbero anche sul punto di intendersi per la realizzazione di un oleodotto fra la Siberia e la Cina. I due paesi, che condividono la stessa visione delle questioni strategiche mondiali, stanno rafforzando la loro cooperazione economica e militare.

Il volume del commercio fra i due giganti è cresciuto velocemente negli ultimi anni, passando dall’equivalente di circa 4,3 miliardi di euro del ’96 agli oltre 30 miliardi di euro del 2007.