ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sciopero ferrovie paralizza Belgio


Belgio

Sciopero ferrovie paralizza Belgio

Traffico ferroviario bloccato oggi in Belgio. Uno sciopero di 24 ore, iniziato ieri sera, sta paralizzando i collegamenti nazionali e internazionali. La protesta è scattata dopo il fallimento delle trattative tra ferrovie e sindacati. “L’agitazione sta avendo maggiore successo in questa occasione rispetto a quelle degli ultimi anni – spiega un rappresentante sindacale. Siamo davvero stufi”.

I colloqui si sono inceppati in particolare sui salari. Sindacati e ferrovie saranno di nuovo seduti al tavolo delle trattative nei prossimi giorni. Si stima che lo sciopero, il primo di questa portata dal 2004, causerà all’economia belga perdite per 40 milioni di euro. Forti i disagi per i pendolari, ma non solo: “Ora dobbiamo attendere l’autobus per andare a Lilla e aspettare – dice un turista brasiliano. Siamo in quattro e dobbiamo aspettare che l’autobus venga riempito. Dunque, abbiamo problemi”.

Il Belgio è isolato. Niente collegamenti con Francia, Germania, Olanda e Regno Unito. Chi deve prendere l’aereo a Parigi, ha a disposizione un autobus sostitutivo. Chi si deve spostare verso altre mete, invece, deve usare l’auto. Diversi gli ingorghi stradali segnalati, anche se meno gravi del previsto.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

E' accaduto sabato scorso ed è l'ultimo casus belli tra Stati Uniti e Venezuela