ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Muro di Zapatero su proposta basca

Lettura in corso:

Muro di Zapatero su proposta basca

Dimensioni di testo Aa Aa

Inciampa sul “no” di Zapatero il piano per la terra basca di Juan José Ibarretxe. Il capo del governo autonomo era arrivato a Madrid per fare passare il suo progetto: due consultazioni popolari regionali sul futuro delle istituzioni basche, ma il premier spagnolo ha risposto picche. “Il governo spagnolo – ha detto José Luis Rodriguez Zapatero – non può sostenere alcuna iniziativa che non rispetti due condizioni. In primo luogo è necessario, il consenso di tutti i baschi per quanto riguarda ciò che vogliono. In secondo luogo, è necessario che qualunque decisione venga presa nel totale rispetto della legalità e dei principi stabiliti dalla Costituzione”.

Altra richiesta di Ibarretxe faceva riferimento al dialogo: tra tutte le parti in causa. Ma ha trovato un premier sulla difensiva: “Non è davvero accettabile – ha detto Ibarretxe – che Zapatero si rifiuti di discutere e di negoziare con il capo del governo basco – cioè il rappresentante democratico legittimo, scelto dai cittadini, dai cittadini baschi – sulle stesse questioni che ha discusso e negoziato con l’ETA”. L’incontro odierno, il nono tra i due, si è svolto proprio in un momento in cui i separatisti sono tornati alla violenza, con due attentati, in meno di una settimana.