ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stretta sul fumo, da oggi, in Turchia

Lettura in corso:

Stretta sul fumo, da oggi, in Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Tempi duri per i fumatori più accaniti al mondo: i turchi. Il governo dice basta alle sigarette in tutti i locali pubblici, dagli uffici statali ai cinema, con una legge in vigore da oggi. Il provvedimento interessa anche i taxi. “Non so se questo divieto funzionerà e se davverò sarà un deterrente – dice un taxista. Io non posso smettere di fumare. Smetterò solo quando entrerò nella tomba. Devo fumare”.

C‘è invece chi approva la nuova norma, appoggiata anche dal primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan: “Il divieto mi sta bene – dice un abitante di Istanbul. Ho già smesso per motivi di salute. L’unica cosa che i turchi capiscono sono i divieti. Sostengo il provvedimento per il rispetto dei non fumatori”.

La Turchia è tra i principali produttori ed esportatori di tabacco al mondo, nonché forte consumatore. Secondo alcune stime, circa il 40 per cento dei turchi adulti, fuma. Per il governo, sarebbero almeno 160.000 le persone che ogni anno muoiono a causa di malattie legate al consumo di tabacco. Per abituare i cittadini alle nuove regole, per bar e ristoranti, c‘è tempo fino al 2009.