ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il parlamento britannico vota sugli embrioni-chimere

Lettura in corso:

Il parlamento britannico vota sugli embrioni-chimere

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro britannico Gordon Brown non ha dubbi: voterà favore della ricerca sugli
embrioni-ibridi. Oggi e domani i parlamentari britannici dovranno infatti esprimersi su una proposta di legge controversa come quella sugli embrioni-chimere. In un articolo pubblicato sull’Observer Brown scrive che questi studi – fortemente censurati dall’etica di ispirazione cattolica e dalle associazioni per la vita – hanno un alto valore morale perché potrebbero tradursi in terapie in grado di salvare milioni di vite.

Da questi “embrioni-chimere “ vengono estratte le cellule staminali, quelle che potrebbero curare gravi patologie come ictus e morbo di Parkinson.

L’impegno di Brown non è pero’ soltanto politico: perchè uno dei suoi figli soffre di fibrosi cistica, una patologia genetica che affida le speranze di trovare una terapia soltanto grazie a ricerche molto avanzate.

E visto la delicatezza dell’argomento, sia Brown che il leader conservatore Cameron hanno lasciato ai propri deputati la libertà di votare in materia secondo coscienza.