ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Molti sorrisi ma poca concretezza nell'incontro tra Bush e Abbas

Lettura in corso:

Molti sorrisi ma poca concretezza nell'incontro tra Bush e Abbas

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultima tappa del tour in Medio Oriente di George W. Bush è stata contraddistinta da sorrisi e strette di mano. Anche se sul piano politico non sono stati fatti molti passi in avanti.

Bush è stato accolto a Sharm el Sheikh dal Presidente egiziano Hosni Mubarak, un alleato chiave degli Stati Uniti in Medio Oriente nel tentativo di raggiungere una tregua fra i palestinesi del movimento integralista Hamas e lo Stato ebraico.

Naturale argomento, questo, dell’incontro chiave tra Bush e Mahmud Abbas, Presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese. “Sono assolutamente impegnato, insieme a palestinesi e israeliani, nell’obiettivo di creare un vero e proprio Stato palestinese entro la fine del mio mandato”, ha dichiarato George W. Bush.

Una stretta di mano, quella tra Bush e Abbas, fotografata come il simbolo del sogno comune, cosi’ lo ha definito il Presidente americano, di realizzare due Stati che vivano uno accanto all’altro, e che camminino uniti verso un futuro di pace possibile anche nei Territori.