ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il terremoto in Cina fa oltre 32 mila morti.

Lettura in corso:

Il terremoto in Cina fa oltre 32 mila morti.

Dimensioni di testo Aa Aa

Sale a oltre 32 mila morti il bilancio, ancora provvisorio, del terremoto che lunedì ha colpito la provincia cinese di Sichuan. Le autorità di Pechino, che l’hanno descritta come la sciagura piu’ grave dal ’49, parlano di oltre 200.000 feriti e 5 milioni di senza tetto.

Mentre la terra, ieri, è tornata a tremare nella zona già colpita, si continua a scavare nella speranza di trovare qualcuno ancora in vita: ma i superstiti sono solo un centinaio. 139 ore dopo la prima scossa vengono alla luce soprattutto cadaveri. Secondo le stime del governo i morti, alla fine, potrebbero arrivare a 50.000.

Nonostante la pioggia incessante, l’acqua potabile comincia a mancare, soprattutto cittadine del nord del Sichuan. Il rischio inondazioni e il pericolo di epidemie costringe la gente a scappare dalle città piu’ colpite.

Russia, Giappone, Corea del Sud e perfino Taiwan hanno inviato aiuti: proprio stamattina una squadra di soccorso ha tirato fuori dalle macerie una donna di 61 anni ancora viva. In Nepal, nei templi buddisti di Katmandu, un centinaio di monaci hanno pregato per l’anima delle vittime cinesi. A mettere fine agli scontri tra Pechino e Lhasa ci ha pensato il terremoto.