ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Accoglienza tiepida a Cannes per "Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo".

Lettura in corso:

Accoglienza tiepida a Cannes per "Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo".

Dimensioni di testo Aa Aa

Accoglienza tiepida, a Cannes, per l’ attesissimo, quarto episodio della saga di Indiana Jones alle prese, stavolta, con il “Regno del teschio di cristallo”. Nei panni dell’archeologo avventuriero, diciannove anni dopo l’ultima apparizione, Harrison Ford, sessanta cinque anni suonati.

Ambientazione anni 50, eroe e cattivi, stavolta i sovietici, si contendono una reliquia precolombiana dalla strana origine extraterrestre. “C‘è voluto molto tempo per trovare la storia giusta – spiega Spielberg – George Lucas, il produttore, ha sempre avuto l’idea del teschio di cristallo, ma c’erano altri possibili oggetti mistici da cercare. Capire chi avrebbe interpretato i cattivi, questo ha preso molto tempo”.