ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madrid accusa l'Italia di razzismo. Frattini si chiarisce con Zapatero

Lettura in corso:

Madrid accusa l'Italia di razzismo. Frattini si chiarisce con Zapatero

Madrid accusa l'Italia di razzismo. Frattini si chiarisce con Zapatero
Dimensioni di testo Aa Aa

Sfiorata la crisi diplomatica tra Italia e Spagna sul pacchetto sicurezza allo studio del governo Berlusconi e sull’emergenza clandestini. Al termine del colloquio tra il ministro degli Esteri Frattini e il premier spagnolo Zapatero, Madrid ridimensiona le accuse di deriva xenofoba rivolte contro Roma: incidente chiuso.

“C’e’ stato un chiarimento preciso e inequivocabile. Non c‘é alcun problema con il governo italiano, afferma Zapatero. Le relazioni con l’Italia sono sempre state molto buone e tali rimangono”. Dunque pace fatta. Ad innescare la tensione una frase della vice di Zapatero che a proposito delle nuove misure italiane contro l’immigrazione clandestina aveva parlato di violenza e razzismo.

E all’indomani degli episodi di violenza contro i campi nomadi a Napoli, il ministro dell’interno Maroni ha precisato: sono atti ingiustificabili. Contro gli irregolari ci vuole pero’ fermezza.