ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madrid accusa l'Italia di razzismo. Frattini si chiarisce con Zapatero

Lettura in corso:

Madrid accusa l'Italia di razzismo. Frattini si chiarisce con Zapatero

Dimensioni di testo Aa Aa

Sfiorata la crisi diplomatica tra Italia e Spagna sul pacchetto sicurezza allo studio del governo Berlusconi e sull’emergenza clandestini. Al termine del colloquio tra il ministro degli Esteri Frattini e il premier spagnolo Zapatero, Madrid ridimensiona le accuse di deriva xenofoba rivolte contro Roma: incidente chiuso.

“C’e’ stato un chiarimento preciso e inequivocabile. Non c‘é alcun problema con il governo italiano, afferma Zapatero. Le relazioni con l’Italia sono sempre state molto buone e tali rimangono”. Dunque pace fatta. Ad innescare la tensione una frase della vice di Zapatero che a proposito delle nuove misure italiane contro l’immigrazione clandestina aveva parlato di violenza e razzismo.

E all’indomani degli episodi di violenza contro i campi nomadi a Napoli, il ministro dell’interno Maroni ha precisato: sono atti ingiustificabili. Contro gli irregolari ci vuole pero’ fermezza.