ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La California apre ai matrimoni gay, per la Corte Suprema vietarli è incostituzionale

Lettura in corso:

La California apre ai matrimoni gay, per la Corte Suprema vietarli è incostituzionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Per le coppie omosessuali californiane il matrimonio è diventato possibile. La Corte Suprema dello Stato più popoloso d’America, guidato dal repubblicano Arnold Schwarzenegger, ha definito incostituzionale vietare le nozze gay.

L’unico Stato dove il matrimonio gay è legale era il Massachussets. I conservatori, come quelli dell’organizzazione cristiana “Alliance Defence Fund”, sostengono un emendamento costituzionale che vieti le nozze tra omosessuali.

Soddisfatto invece il sindaco di San Francisco, Gavin Newsom, che nel 2004 sfidò la legge californiana aprendo la porta del municipio alle coppie gay per sposarle.

Al comune di San Francisco molti fidanzati fanno già la fila per fissare le nozze. La decisione potrebbe avere molta influenza visto che la Corte Suprema della California è da tempo considerata come quella che traccia la linea per il resto del Paese.