ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Myanmar, prime testimonianze dagli alluvionati

Lettura in corso:

Myanmar, prime testimonianze dagli alluvionati

Dimensioni di testo Aa Aa

Finalmente comincia a filtrare qualche testimonianza dei birmani vittime del ciclone Nargis. In un improvvisato campo di sfollati vicino a Yangon, gli intervistati parlano dell’assoluta assenza di aiuti da parte del governo. “Ci sono dei feriti che non hanno ricevuto alcuna cura medica – dice un’alluvionata -. Ora i rappresentanti del governo ci dicono che dobbiamo sloggiare e tornare nel nostro villaggio”.

Noi non abbiamo più casa – aggiunge un’altra -. Dove dovremmo andare? C‘è un piano per assisterci? No, ci chiedono solo di andarcene”. Il 2 maggio, il ciclone Nargis si è abbattuto sul delta dell’Irrawaddi distruggendo centinaia di villaggi. I morti sarebbero almeno 100 mila.