ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush alla Knesset: "al fianco di Israele contro terrorismo e nucleare iraniano"

Lettura in corso:

Bush alla Knesset: "al fianco di Israele contro terrorismo e nucleare iraniano"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’accordo di pace sparisce dal suo discorso: George Bush in occasione dei 60 anni dello Stato ebraico ha ribadito davanti alla Knesset l’alleanza tra Stati Uniti e Israele e ha presentato la sua visione ottimistica del futuro medio Oriente.

Iran e Siria “saranno nazioni pacifiche e entro 60 anni i palestinesi avranno una terra”, ha detto Bush.

L’argomento principale è stato l’Iran: “l’America è assieme a voi nell’opporsi fermamente alle ambizioni nucleari dell’Iran.
Permettere al principale sponsor mondiale del terrorismo di possedere l’arma più letale sarebbe un tradimento imperdonabile delle generazioni future”, ha affermato il capo della Casa Bianca.

Dell’accordo di pace che Bush vorrebbe fosse firmato prima della fine del suo mandato ha invece parlato il premier Ehud Olmert: si è detto sicuro che il parlamento lo approverà e gli israeliani lo sosterranno.

“Masada non cadrà piu” ha aggiunto Bush facendo riferimento al luogo storico che ha visitato assieme a Olmert. Masada è la fortezza dove nel 70 dopo Cristo un migliaio di zeloti ebrei si suicidarono piuttosto che arrendersi ai romani.