ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rubalcaba: "L'Eta voleva un massacro"

Lettura in corso:

Rubalcaba: "L'Eta voleva un massacro"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Eta voleva fare un massacro ma ha fallito. L’ha detto il ministro dell’interno spagnolo Alfredo Rubalcaba, riferendosi all’attentato di stanotte in cui un agente della Guardia Civil è morto e quattro sono rimasti feriti.

Nella caserma colpita dall’esplosione dormivano infatti 29 persone fra cui cinque bambini e una ragazza di diciott’anni.

L’attentato è avvenuto poco prima delle tre davanti a una caserma della Guardia Civil a Legutiano, nel Paese Basco.

Un furgoncino imbottito d’esplosivo è saltato in aria, distruggendo la caserma e uccidendo Juan Manuel Piñuel Villalon, 41 anni. I feriti, due uomini e due donne, sono “in condizioni ragionevolmente soddisfacenti”, ha detto Rubalcaba.

L’attentato non è stato preceduto da una telefonata dell’Eta, ma i sospetti sono subito caduti sul gruppo separatista basco, che lo scorso giugno ha rotto il cessate il fuoco dopo il fallimento dei negoziati con il governo socialista spagnolo.