ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ricerca e innovazione: le priorità della politica di coesione

Lettura in corso:

Ricerca e innovazione: le priorità della politica di coesione

Dimensioni di testo Aa Aa

Ricerca e innovazione. Ecco le nuove priorità della politica di coesione per il 2007 e il 2013¨.347 miliardi la somma destinata, comme annunciato dala commissione.

I 27 hanno cambiato le loro priorità, e in linea con la strategia di Lisbona danno più spazio ai progetti in grado di stimolare la crescita e di creare lavoro

Ecco come verranno ripartiti i finanziamenti:

105 miliardi di euro saranno destinati alla tutela dell’ambiente, 86 alla ricerca e al’innovazione, 27 per sostenere le piccole e medie imprese ,26 all’educazione

19 miliardi andranno alla creazione di posti di lavoro e 10 alla lotta contro la povertà e l’esclusione sociale.

Il commissario agli Affari sociali Vladimir Spidla ha spiegato con un esempio concreto quali saranno i progetti che verranno finanziati:

“ Per esempio in Galles c‘è un progetto per le madri single, che sono fuori dal mercato del lavoro. Il progetto dà loro, al 30% di queste donne, la possibilità di trovare un’occupazione stabile”.

Secondo i dati della Commissione un europeo su nove ha trovato un lavoro grazie ai programmi comunitari. Non solo donne con una situazione difficile ma anche giovani e persone emarginate.