ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quasi terminati i preparativi per il vertice Ue-America Latina

Lettura in corso:

Quasi terminati i preparativi per il vertice Ue-America Latina

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra dubbi e polemiche il vertice America Latina-Unione europea ha preso le mosse a Lima con i primi incontri di esperti.

Il vertice vero e proprio entrerà nel vivo solo venerdì.

A vegliare su 50 capi di stato e di governo 35 mila agenti, due i grandi temi in agenda, la lotta alla povertà e lo sviluppo sostenibile.

All’ombra della piccola disputa a distanza tra il cancelliere tedesco merkel e il presidente venezuela Chavez, che non ha ancora sciolto il dubbio sulla sua presenza, il vertice, il quinto dal 1999, sarà l’occasione per dare una scossa agli accordi d’associazione che stagnano.

L’Unione europea spera di approfittare del summit per far avanzare le discussioni bilaterali sul libero scambio, mentre diversi paesi latino americani, come Bolivia, Venezuela e Equator hanno adottato una linea anti-liberale.

Il contro-vertice della sinistra radicale è invece già entrato nel vivo.
Partiti politici, organizzazioni sindacali, movimenti vari hanno mandato a Lima 2000 delegati per il summit dei popoli.

Vogliono ricordare all’Europa il debito storico che ha verso l’America Latina.