ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, le vittime del terremoto potrebbero essere decine di migliaia

Lettura in corso:

Cina, le vittime del terremoto potrebbero essere decine di migliaia

Dimensioni di testo Aa Aa

Finora le morti accertate sono dodicimila secondo le fonti ufficiali cinesi, ma restano tutti i dispersi: diciottomila sono ancora intrappolati sotto le macerie, nella sola citta di Myangyang. Tra i dispersi anche una ventina di turisti britannici. Decine di migliaia i feriti. I soccorsi non hanno ancora raggiunto tutte le aeree colpite dal sisma, e in alcune zone sono arrivati in considerevole ritardo, bloccati da strade inagibili e dalle difficili condizioni meteo, che non accennano a migliorare.

L’Unione Europea si è detta pronta ad inviare aiuti umanitari e anche gli Stati Uniti sono intenzionati ad intervenire. Il terremoto, una scossa da 7,9 gradi sulla scala Richter che ha colpito questo lunedi’ la Cina sud occidentale, è stato percepito fino a Bangkok. L’epicentro si trova nella regione del Sichuan, a nord della capitale Chengdu.

Pechino di fronte al terremoto, il peggiore degli ultimi 30 anni, cerca di dare prova di efficienza. Ha dispiegato 50 mila uomini dell’esercito per soccorrere i feriti e recuperare chi si trova sotto le macerie.

La popolazione da prova di solidarieta, donando il sangue per le vittime, mentre l’agenzia di stato assicura che quasi 200 treni stanno portando nei luoghi del disastro aiuti, tende e cibo. e che presto ne verranno inviati altri.