ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush in Israele spera di chiudere il mandato con un accordo di pace

Lettura in corso:

Bush in Israele spera di chiudere il mandato con un accordo di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

George Bush ospite delle celebrazioni per i sessant’anni d’Israele, nel tentativo di chiudere il suo mandato con un’intesa storica fra israeliani e palestinesi. Il presidente americano inizia oggi la sua seconda visita in quattro mesi nello Stato ebraico. Obiettivo: cercare di concretizzare gli accordi di Annapolis e arrivare alla definizione di uno stato palestinese prima di gennaio.

Un obiettivo irrealistico, secondo molti. Anche perché a incontrarsi sono dei visconti dimezzati: Bush e il premier israeliano Ehud Olmert sono sempre più impopolari, mentre il presidente palestinese Mahmud Abbas, che Bush incontrerà sabato in Egitto, ha ormai un’influenza molto limitata, e solo in Cisgiordania.

Non facilita le cose l’inchiesta per corruzione aperta contro Olmert, che si è detto pronto a dimettersi se sarà formalmente incriminato.

E i negoziati da Annapolis non hanno fatto progressi, al contrario. Ieri Olmert ha annunciato di aver raggiunto “intese e punti d’accordo” con Abbas, senza però fornire particolari.

Bush resterà a Gerusalemme fino a venerdì, quando proseguirà la sua tournée mediorientale in Arabia Saudita.