ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoto in Cina. Oltre 100 i morti. 900 studenti sotto le macerie

Lettura in corso:

Terremoto in Cina. Oltre 100 i morti. 900 studenti sotto le macerie

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono saliti a oltre 100 i morti per il terremoto che ha colpito la provincia cinese del Sichuan. A Chengdu, capoluogo del Sichuan, sono stati evacuati anche gli ospedali, mentre, secondo fonti locali, 900 studenti sarebbero rimasti intrappolati sotto le macerie della loro scuola, a Dujiangyang, località a poche decine di chilometri dal punto in cui è stato segnalato l’epicentro del sisma. Non si sa ancora quanti giovani siano stati già tirati fuori.

La scossa, fra i 7,8 e gli 8 gradi della scala Richter, ha avuto come epicentro una zona a circa 90 km da Chengdu, nella Cina centrale, lungo un’area di deformazione, dovuta alla convergenza fra la placca indiana e quella euroasiatica, conosciuta per la forte attività sismica.

La scossa è stata avvertita a anche a Pechino e in altre capitali asiatiche. Cinquemila soldati sono stati mobilitati per i primi soccorsi. Secondo l’ambasciata italiana a Pechino non ci sarebbero vittime fra i turisti e i residenti italiani.