ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Flotta Russa del Mar Nero festeggia la sua storia centenaria

Lettura in corso:

La Flotta Russa del Mar Nero festeggia la sua storia centenaria

Dimensioni di testo Aa Aa

Parata navale, in Crimea, per celebrare i 225 anni della Flotta Russa del Mar Nero. Nel porto di Sebastopoli sono giunte delegazioni da tutta la Russia. Trenta navi da guerra, dieci vascelli ausiliari e un mezzo anfibio hanno animato la ricorrenza.

La Crimea, formalmente parte dell’Ucraina, è appannaggio della marina militare russa. Tale statuto è causa di frequenti attriti tra Mosca e Kiev, alimentati ora dalla prospettiva di un’entrata dell’Ukraina nella Nato.

“E’ il nostro passato, il nostro presente e il nostro futuro. E’ il nostro orgoglio”, dice della flotta un residente di Sebastopoli.

L’imperatrice Caterina annette’ la Crimea nel 1783, stabilendovi poi una base navale strategica. Dopo la dissoluzione dell’URSS, la zona è passata all’Ucraina che concede alla Russia una sorta di pedaggio.

Tale concessione, secondo gli accordi, scadrà nel 2017. Ma la poplazione locale, in gran parte russofona, cresciuta nel mito della flotta, si oppone al ritiro.