ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezione legislative. Il paese è al bivio: pro o contro l'Europa?

Lettura in corso:

Elezione legislative. Il paese è al bivio: pro o contro l'Europa?

Dimensioni di testo Aa Aa

Serbia al voto per il rinnovo del parlamento. Gli oltre 6 milioni e mezzo di elettori sceglieranno chi risolverà la crisi politica aperta dall’autoproclamazione di indipendenza del Kosovo. E quindi che piega prenderanno i rapporti con l’ Unione, che l’ha sostenuta.

Euroscettiche le posizioni del radicale Tomislav Nikolic, che guarda alla russia per formare un’ alleanza in grado di contrastare l’influenza dell’Unione. In campagna elettorale non ha risparmiato affondi allo spirito europeista di Boris Tadic.

Il capo dello stato in carica ha parlato agli elettori di questo come di un vero e proprio referendum tra isolamento o sviluppo, il prezzo da pagare l’accettazione della nuova repubblica Kosovara. Per il ierzo principale contendente, il conservatore e premier uscente Vojslav Kostunica,il kosovo resta una provincia serba, posizione che lo allontana da Bruxelles.

Al voto anche i serbi del Kosovo nonostante il parere negativo di Pristina e dell’ Onu. La Serbia è ad un bivio e l’esito è tanto incerto quanto cruciale. In caso di mancanza di una maggioranza assoluta secondo gli analisti saranno le alleanze con le formazioni piu’ piccole ad indicare la rotta.