ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Missione europea in Georgia per placare tensioni tra Tiblisi e Mosca

Lettura in corso:

Missione europea in Georgia per placare tensioni tra Tiblisi e Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

Una missione europea in Georgia per cercare di calmare le tensioni tra Tiblisi e Mosca generate dalla regione separatista dell’Abkazia.

La conferma è giunta da Dimitrij Rupel, ministro degli esteri della Slovenia, presidente di turno dei 27.

Rupel sarà accompagnato dal collega svedese, polacco e lituano.

Si tratta della prima iniziativa europea in questa direzione, iniziativa che arriva all’indomani di tutta una serie di incidenti tra tra Georgia e Russia.

La settimana scorsa le autorità abkaze affermavano di aver abbattuto due velivoli di ricognizione georgiani, affermazione sostenuta da Mosca ma smentita da Tiblisi.

Nuove scaramucce tra i due stati che seguono all’annuncio di Mosca di voler rafforzare la frontiera tra Georgia e Abkazia con l’inivio di un contingente supplementare di uomini.

Finora Mosca ha inviato qualche centinaio di militari che si aggiungono ai 2000 già presenti.

Mosca sottolinea che i nuovi arrivi rinforzano la missione di pace alla quale partecipa dalla fine del conflitto abkazo.

Tiblisi parla invece di provocazione che rischia di generare un nuovo conflitto.