ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Beirut sotto il coontrollo Hezbollah. Chiusi con la forza alcuni media filogovernativi

Lettura in corso:

Beirut sotto il coontrollo Hezbollah. Chiusi con la forza alcuni media filogovernativi

Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi per intero, il settore orientale di Beirut è nelle mani delle forze di Hezbollah. I miliziani filo-governativi si sono arresi e hanno consegnato le armi. Stamane la capitale libanese appariva avvolta in una cama carica di tensione, presidiata in alcuni quartieri dai blindati dell’esercito, in altri dai blocchi degli Hezbollah.

Chiusi con la forza anche alcuni media filogovernativi. Uomini armati hanno fatto irruzione nella tv di proprietà della famiglia Hariri costringendola a sospendere le trasmissioni. In quel momento il canale stava trasmettendo l’appello di Saad Hariri a Nasrallah per una soluzione politica della crisi.

In mattinata anche la residenza di Hariri è stata colpita da una granata, che però non ha causato vittime. Secondo un bilancio provvisorio nei tre giorni di scontri sono morte almeno undici persone e una ventina sono rimaste ferite.

Nel tentativo di dare uno sbocco politico al conflitto, alcuni leader della coalizione antisiriana che sostiene il governo si sono riuniti in via d’urgenza nel nord della capitale. Tuttavia nemmeno uno spiraglio si intravvede per una ricomposizione pacifica della crisi più grave dalla fine della guerra civile.