ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ubs licenzia 5.500 dipendenti

Lettura in corso:

Ubs licenzia 5.500 dipendenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Mega taglio del personale all’Ubs, union des banques suisses, numero uno del credito in Svizzera: cinquemila e cinquecento licenziamenti la metà dei quali nel settore dell’investment bank.

E’ l’effetto della perdita trimestrale annunciata dalla banca elvetica: oltre sette miliardi di euro derivanti dall’esposizione sul mercato dei crediti subprime americani.

Secondo Marcel Rohner, presidente dell’istituto di credito l’origine delle perdite è da cercare nel settore immobiliare negli Stati Uniti.

Ubs ha inoltre annunciato la vendita di 15 miliardi di asset a rischio alla nuova società gestita dal colosso finanziario americano Black Rock. Senza dimenticare che l’istitutio uscirà dal mercato dei cosidetti bond municipali, cioè le obbligazioni emesse dalle amministrazioni locali.