ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riso: la Thailandia propone un Opec dei paesi rpoduttori

Lettura in corso:

Riso: la Thailandia propone un Opec dei paesi rpoduttori

Dimensioni di testo Aa Aa

Con il prezzo del riso ai massimi storici, i principali paesi produttori cercano di correre ai ripari. La Thailandia, primo paese esportatore al mondo di riso, ha chiesto a Birmania, Cambogia, Laos e Vietnam la loro disponibilità circa la creazione di una sorta di Opec in grado di riunire i principali paesi produttori.

Obiettivo calmeriera l’andamento dei prezzi. Nel giro di tre anni la migliore qualità di riso è passata dai 200 dollari la tonnellate a settebre del 2004 agli attuali 990 dollari: un aumento stratosferico di poco meno del 500%

Un aumento che preoccupa tutta la catena produttiva come sottoilnea questao rappresentante dell’associazione mondiale dei produttori di riso

“A mio parere sarà difficile tornare ai livelli precedenti in qunato la domanda è in aumento per il semplice fatto che la popolazione mondiale è in crescita: 80 milioni di persone in piu’ ogni anno da sfamare. Una popolazione equivalente a quella della Germania”

Intanto a causa dell’aumento del costo del riso, piu’ 74% nel giro di un anno, le Nazioni Unite, attraverso il programma alimentare mondiale, sono state costrette a sospendere a tempo indeterminato la distribuzione gratutita di 450 mila razioni agli allievi piu’ poveri delle scuole cambigiane.